Torta all’ananas fresco

ananas-torta-150x150Questa è una ricetta fatta con un “ananas originale”, portato in valigia direttamente dall’Africa. Il solo viaggio che ha fatto è stato quello che dal campo l’ha portato nella mia cucina. La differenza tra il gusto di questo ananas rispetto a quello acquistato al supermercato, non ha paragoni. Purtroppo è finito troppo presto, dovrò ritornare mio malgrado al sapore artificiale.

Questa ricetta è concepita per usare l’ananas sciroppato, quindi usando frutta fresca rimane leggermente più asciutta perché non c’è altro sciroppo che quello fatto dalla frutta stessa quando viene cosparsa di zucchero. In questo modo rimane anche meno dolce e la preferisco, questo è un mio gusto personale, i dolci troppo dolci non li gradisco particolarmente. Il problema è che sarà difficile replicarla visto la difficoltà di reperire “ananas originali”.

Torta all’ananas fresco

Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr burro
  • 100 gr zucchero
  • 4 uova
  • una bustina di lievito
  • 6 fette ananas sciroppato (io ho messo quello fresco)
  • sale

Procedimento:

In una tortiera da 22cm (sarebbe opportuna quella col fondo amovibile) mettere il burro a tocchetti e farlo sciogliere sul fuoco.

Frullare 2 fette d’ananas con 4 cucchiai di zucchero (questo permetterà che la frutta faccia del succo).

Montare le uova con 100 gr di zucchero, aggiungere la farina, l’ananas frullato, il pizzico di sale e il burro fuso avendo l’accortezza di lasciarne un velo sul fondo della tortiera.

Cospargere con 50 gr di zucchero il fondo della tortiera, sistemare le restanti fette di ananas e versare l’impasto.

Cuocere in forno a 180° non ventilato per 40 minuti.

Togliere la torta dal forno, rovesciarla subito sul piatto da portata.

Se la tortiera ha il fondo amovibile è un’operazione facile altrimenti fate molta attenzione a non scottarvi perché lo zucchero, essendo caramellato, vi potrebbe ustionare. In questo caso, per agevolare l’operazione, passate con un coltello sul bordo dello stampo per staccate la torta dalle pareti laterali, e aiutatevi con il piatto da portata. In alternativa potete usare la carta da forno che metterete sul fondo della tortiera, deve essere abbastanza grande da fuoriuscire un po’ in modo da poterla afferrare agevolmente.

 

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

x

Questo sito, o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più leggi la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su un link, proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto Declino Centro privacy Impostazione della Privacy Leggi Cookie Policy