La Cream Caramel a modo mio

creamcaramel-150x150Volete dare ai vostri figli, e a voi stesse, un intermezzo di sapore durante la giornata? Ecco che vi viene in aiuto una crema fresca da gustare e assaporare, fatta con pochi ingredienti sani e naturali che avete sicuramente ogni giorno a disposizione nella vostra dispensa. 

La Cream Caramel a modo mio

Ingredienti:

  • 1/2 litro di latte
  • 4 uova
  • 75 gr di zucchero
  • 1/2 tazzina di liquore (whiskey, brandy)

Procedimento:

Innanzi tutto preparare il caramello. Sciogliere lo zucchero in un pentolino con 3 cucchiai di acqua finché avrà assunto un bel colore dorato. Non c’è bisogno di mescolare basta guardare che non bruci.

Versare il caramello negli stampini monoporzione, vanno benissimo anche quelli di alluminio usa e getta, in modo che ricopra bene il fondo.

Scaldate il latte senza farlo bollire.

Sbattere le uova in una terrina con una frusta insieme allo zucchero, unire il latte a filo, mescolando continuamente in modo che si amalgami bene.

Unire il liquore che preferite, quindi versare il composto negli stampini dove avete messo il caramello. Con questa quantità di latte sono venute 9 porzioni piuttosto abbondanti, regolatevi voi per la quantità, potete diminuirla o aumentarla come desiderate.

Cuocete in forno a bagnomaria per circa 40 minuti a 200° gradi.

Per cuocere a bagnomaria riempite una teglia con acqua fino a coprire un terzo dello stampo utilizzato. Quando la crema si sarà solidificata, togliere lo stampo dal forno e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Quindi mettere il tutto in frigorifero per almeno 3 ore.

Al momento di servirlo rovesciatelo su un piattino facendo passare la lama del coltello intorno allo stampino, lasciate che il caramello coli sui lati del budino.

Nota! Mi raccomando l’acqua del bagnomaria non deve bollire, altrimenti avrete un budino pieno di buchi come il mio che avendo fatto con un forno a legna non sono stata in grado di regolare la temperatura a mio piacere. Comunque il gusto non cambia affatto, è solo esteticamente meno bello. Come potete vedere non ho messo la vaniglia perché, personalmente per palato, ho la sensazione che sia troppo dolce. Ho preferito mettere invece un goccio di liquore che toglie il sentore di uovo cotto e lascia una piacevole freschezza.

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

x

Questo sito, o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più leggi la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su un link, proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto Declino Centro privacy Impostazione della Privacy Leggi Cookie Policy